Skip to main content


FedEx Express espande il network aereo con un nuovo volo tra Europa e Giappone

October 6, 2021

Hoofddorp, Paesi Bassi, 6 ottobre 2021 – FedEx Express, società controllata di FedEx Corp. (NYSE: FDX) nonché una delle maggiori società di spedizioni espresse al mondo, ha annunciato oggi il lancio di un nuovo volo intercontinentale tra Europa e Giappone per offrire ai clienti europei un collegamento migliore con il Paese del Sol Levante e capacità aggiuntiva non solo verso di esso, ma anche verso la Cina settentrionale. Il volo, effettuato da un Boeing 777, aggiunge circa 200 tonnellate di capacità supplementare su base settimanale. Decollerà quattro volte a settimana dall’aeroporto parigino Charles De Gaulle, diretto all’aeroporto internazionale di Kansai di Osaka in Giappone, per poi proseguire alla volta della Cina, atterrando all’aeroporto internazionale Guangzhou Baiyun di Guangzhou. Inoltre, una volta a settimana, un volo decollerà da Charles De Gaulle diretto all’aeroporto internazionale di Guangzhou Baiyun, effettuando uno scalo all’aeroporto Changi di Singapore e aggiungendo altre circa 50 tonnellate di capacità settimanale.

Questi nuovi collegamenti, uniti ai voli per gli esportatori della regione Asia-Pacifico annunciati di recente dall’azienda, rafforzeranno l’impegno di FedEx nel soddisfare la domanda della clientela, in particolare per quanto riguarda le spedizioni e-commerce in questa area. A giugno 2021, FedEx ha registrato una crescita su base annuale dei volumi e-commerce provenienti da Asia ed Europa di oltre un miliardo di dollari[1]. Il nuovo volo darà sostegno alle aziende che operano sulle rotte UE-Giappone e intra-asiatiche, potenziando il loro accesso ai mercati APAC, molti dei quali in ripresa dopo l’iniziale shock che le economie hanno subito nel 2020.[2] I vantaggi fondamentali per le aziende europee comprendono:

  • Collegamento diretto con il Giappone – i clienti potranno beneficiare di consegne entro 48 ore verso molte delle principali città giapponesi.
  • Capacità aggiuntiva verso altri mercati APAC – questo volo offre ai clienti capacità aggiuntiva per le spedizioni espresse e di merci.

“Le vendite al dettaglio online nella regione APAC hanno generato circa 2.450 miliardi di dollari nel 2020[3] e le analisi economiche indicano che le vendite e-commerce in questa area potrebbero quasi raddoppiare entro il 2025[4]. È pertanto essenziale che le aziende europee possano accedere in modo facile e affidabile al potenziale di crescita offerto da questi mercati”, afferma Karen Reddington, presidente di FedEx Express Europe. “L’ultimo ampliamento del nostro network permette ora alle aziende europee di avere un accesso potenziato alle enormi opportunità di crescita disponibili in Giappone e negli altri mercati APAC, consentendo di affidarsi a FedEx come partner per la crescita delle loro attività su questa florida rotta commerciale”.

L’elevata crescita dei mercati APAC attirerà molte aziende europee in cerca di nuove opportunità di sviluppo in questa regione. Le importazioni globali giapponesi sono aumentate del 28,3% tra maggio 2020 e maggio 2021[5] e l’Europa rappresenta il 16% di tutte le importazioni del Giappone (103 miliardi di dollari).[6] Il Giappone è inoltre il quarto mercato e-commerce in termini di grandezza.[7]

Il nuovo volo è stato pensato anche per supportare le aziende italiane che mirano a crescere attraverso nuove opportunità di esportazione nei mercati APAC come il Giappone. Stefania Pezzetti, Presidente del Consiglio di Amministrazione di FedEx Express Italia ha commentato: “Le esportazioni dall’Italia al Paese del Sol Levante hanno raggiunto la cifra record di 10 miliardi di euro nel 20198, anche grazie all’accordo EPA. Dopo una decelerazione parziale dovuta alla pandemia, le esportazioni dal nostro Paese verso il Giappone sono destinate a crescere del 14,3% quest’anno9. Il 2021 sarà un anno di ripresa per le vendite in Giappone da parte delle aziende italiane. FedEx è impegnata nel generare valore per le circa 15.000 aziende che spediscono i loro prodotti “Made in Italy” in Giappone e che danno lavoro a più di 88.000 persone in Italia”. 6

Essendo uno dei principali operatori di logistica express nel mercato APAC, FedEx gestisce attualmente oltre 200 voli settimanali da e per questa regione verso destinazioni transpacifiche ed europee, collegando i clienti europei e della regione APAC alla vasta rete globale dell’azienda.

 

FedEx Corp.

FedEx Corp. (NYSE: FDX) fornisce a clienti privati e aziende in tutto il mondo un ampio portafoglio di servizi aziendali, di trasporto e di e-commerce. Con un fatturato annuo di 87 miliardi di dollari, l’azienda offre soluzioni di business integrate attraverso società operative in competizione collettiva che operano in modo collaborativo e si occupano di innovazione digitale sotto il prestigioso marchio FedEx. Annoverata tra i datori di lavoro più apprezzati e affidabili al mondo, FedEx motiva i suoi oltre 560.000 collaboratori a concentrarsi sulla sicurezza, sui più elevati standard etici e professionali, nonché sulle esigenze dei clienti e delle comunità. FedEx si impegna a collegare persone e possibilità in maniera responsabile ed efficace, con l’obiettivo di azzerare le proprie emissioni di CO2 entro il 2040. Per saperne di più, visitare la pagina about.fedex.com.

[1] Relazione sui redditi FedEx relativi al quarto trimestre del FY21, 24 giugno 2021

[2] Uneven Recovery: East Asia and Pacific Economic Update, aprile 2021 | Banca mondiale

[3] Asia accounts for nearly 60% of the world’s online retail sales | Digital Commerce 360

[4] E-Commerce Sales in Asia Pacific to Nearly Double by 2025, Reaching USD 2 Trillion | Business Wire

[5] Japan (JPN) Exports, Imports, and Trade Partners | OEC – The Observatory of Economic Complexity

[6] Japan-EU – international trade in goods statistics – Statistics Explained (europa.eu)

[7] Top 10 Countries, Ranked by Retail Ecommerce Sales, 2020 & 2021 (billions and % change) | Insider Intelligence (emarketer.com)

8 Perché GIAPPONE (Punti di forza) |Osservatorio Economico infoMercatiEsteri | Governo Italiano

9 Commercio con l’estero e prezzi all’import | Istat